Il lascito di Claudio Naranjo

27.02.2020

Sono passati alcuni mesi dalla morte di Claudio, il nostro amatissimo maestro. Questo periodo è stato difficile per tutta la nostra comunità, la sua assenza ci lascia un enorme vuoto e allo stesso tempo ci spinge ad avere fiducia nel seme che ha piantato dentro di noi, per continuare la trasmissione del suo lascito. Alcune settimane fa ci siamo riuniti in Puglia per piangere la sua morte e per ascoltare le sue volontà in relazione alla comunità SAT e alla Fondazione. In calce potete scaricare il documento integrale (in spagnolo) di queste sue disposizioni.

Allegati&Link